Massimo Centini, laureato in Antropologia Culturale, ha pubblicato con numerosi editori italiani. Lavora a contratto con università e musei. Ha insegnato Antropologia Culturale all’Istituto di Design di Bolzano. Docente di Antropologia culturale presso la Fondazione Università Popolare di Torino, insegna “Storia della criminologia” ai corsi organizzati da MUA - Movimento Universitario Altoatesino - di Bolzano.






IL MACELLAIO TEDESCO


Vita, crimini e perversioni di un serial killer nella Repubblica di Weimar


di MASSIMO CENTINI



Nello scenario della Repubblica di Weimar, in una Germania travolta dalla disperazione e dai vagiti di una prossima apocalisse, Friedrich Heinrich Karl Haarmann detto “Fritz” metteva a segno i suoi terribili crimini. Presto diventato il “Macellaio di Hannover”, la sua storia si dipana in un ambiente tenebroso, tra degenerati e pervertiti, dando sostanza a esperienze di violenza e di morte.

Il libro ne ripercorre la tragica biografia, ponendola all’interno del suo contesto storico e arricchendo la descrizione con tutta una serie di appro- fondimenti, per illustrare la vicenda di un serial killer che compì i propri misfatti negli anni precedenti l’avvento del Nazismo.






Yume s.r.l. Sede legale e Uffici: Via Cuniberti 58, 10151 Torino

Tel. 011.014.3030 Fax 011.014.3031 info@yumebook.it P.Iva: 11039560013


ISBN 978-88-98862-52-8


Prezzo: € 15,00



IL MACELLAIO TEDESCO


Vita, crimini e perversioni di un serial killer

nella Repubblica di Weimar


di MASSIMO CENTINI

Copyright © 2018 Yume