MASSIMO CENTINI


nato a Torino nel 1955.
Laureato in Antropologia Culturale presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Torino. Si è rivolto in più occasioni alla tradizione popolare, dedicandole ricerche e studi pubblicati con numerosi editori italiani (Mondadori, Rusconi, Newton & Compton, Yume, San Paolo, Accademia Vis Vitalis). Ha insegnato Storia della criminologia al M.U.A. di Bolzano ed è docente di Antropologia culturale presso la Fondazione Università Popolare di Torino.







 

Prezzo: € 15,00

ISBN:978-88-54940-07-9




IL FURTO DEL SECOLO

STORIA DELL'ITALIANO CHE RUBO' LA GIOCONDA

di MASSIMO CENTINI




IL FURTO

DEL SECOLO

STORIA DELL'ITALIANO CHE RUBO' LA GIOCONDA

di MASSIMO CENTINI



Il celebre dipinto custodito ed esposto al Louvre di Parigi è il tema del libro di Massimo Centini, che sviluppa un suggestivo percorso all’interno della storia legata al «furto del secolo», secondo una puntuale, limpida, misurata narrazione che trasforma la vicenda in una complessa e coinvolgente messa in scena tra personaggi e luoghi rivisitati.

La ricostruzione di Centini unisce cronaca nera e costume, approccio giornalistico e documentazione d’archivio, mediante una visione d’insieme che recupera e rinnova l’attenzione sulla vicenda dell’italiano Vincenzo Peruggia, che il 21 agosto del 1911 si impossessò dell’opera e la tenne nascosta per circa due anni «in una modesta stanzetta di Parigi».

(Dalla prefazione di Angelo Mistrangelo)

Che cosa avvenne realmente in quei giorni e per quale processo Peruggia si trasformò, agli occhi dell’opinione pubblica, in una sorta di patriota? “Il furto del secolo” racconta una grande e bizzarra avventura, una storia da ricordare...







Yume s.r.l.

Tel. 011.014.3030 Fax 011.014.3031 info@yumebook.it P.Iva: 11039560013

Copyright © 2020 Yume